Bodega Monteviejo

Michel Rolland

Il sogno di Michel Rolland coinvolse alcuni dei migliori produttori francesi e si materializzò nella Valle di Uco, Mendoza, dove nel 1999 iniziò a piantare i primi 850 acri di vigneti. Ed è stata proprio Monteviejo la prima cantina a far parte del progetto ‘Clos de los Siete’, grazie al talento della sua proprietaria, Catherine Péré-Vergé, una delle “signore del vino” più influenti a livello mondiale. Monteviejo mantiene la stessa filosofia di qualità delle cantine francesi originarie a La Gay e a La Violette di Pomerol (Bordeaux). Il suo winemaker, Marcelo Pelleriti, è uno dei pochissimi enologi argentini che vitivinificano anche in Francia.